Spazio Edgar

Residenza2017

22/23/24 settembre, Museo del Fumetto
10.00- 20.00 Residenza a cura di Cool_Frame e Syskrack_Lab

Edgar per Edgar Alan Poe, quindi un tributo allo scrittore inglese e alla via dell’orrore e del perturbante che ha aperto con la sua opera. Spazio Edgar è uno spazio/tempo di interazione fra macchine sensibili e umanità liminali, captate sulla soglia dell’abbandono delle cornici emotive della quotidianità. In questo luogo ri-creato si assiste al rapporto fra uomini e tecnologie interattive capaci di stimolare reazioni emotive e di rigenerarsi in base a queste stesse reazioni. Spazio Edgar è, infatti, un’area di proiezione modulata dallo stesso spettatore: quando un sensore (Kinect) capterà la presenza di una persona, la struttura comincerà ad emettere dei suoni e contemporaneamente la stessa persona verrà scannerizzata e video-proiettata nell'oscurità dello spazio in 3D insieme ad altri contributi video 3D che faranno da ambientazione. Video suono, oscurità saranno le alleate che l’istallazione avrà per rendere il tutto più immersivo e coinvolgente. La riflessione sarà sul doppio, sul gemello che ognuno di noi nutre nel proprio intimo, sulla materializzazione inaspettata e in forma visiva che produrranno le macchine immergendoci in una esperienza non-ordinaria di identificazione sbilenca col proprio essere, tanto da averne paura! L’occhiolino verrà strizzato anche ad altri autori come Carpenter e Kubrick, che negli anni anno più volte utilizzato questo cinèma per rappresentare l’horror.

  • Mostre
  • Programma
  • Ospiti
  • Games
  • Cosplay
  • Fiera
  • Contest
  • Residenze
  • Tornei